Esci
CALENDARI VENATORI 2020/2021: 7 TAR SI ESPRIMONO
05/10/2020
Pronunce TAR sui calendari venatori 2020/2021 (Liguria, Veneto, Sardegna, Calabria, Sicilia, Marche, Toscana)
letta:
TAR LIGURIA (N. 00568/2020 REG.PROV.COLL. 7 agosto 2020) sospende il calendario venatorio nei punti in cui esso prevede:
- due giornate aggiuntive per la caccia al colombaccio, al merlo, al tordo bottaccio e alla cesena
- la chiusura al 31 gennaio per Tordo bottaccio, Tordo sassello, Cesena, Pavoncella, Moriglione Canapiglia, Folaga, Alzavola, Fischione, Codone, Frullino, Porciglione, Beccaccino, Mestolone, Marzaiola, Gallinella d’acqua, Germano;
- la chiusura della caccia al colombaccio al 10 febbraio;
- la specie Moretta come cacciabile.

TAR VENETO:
- (N. 00379/2020 REG.PROV.CAU. 31/08/2020) sospende l’efficacia del calendario venatorio nella parte in cui consente l’abbattimento in PREAPERTURA delle specie: gazza, ghiandaia, cornacchia grigia e nera, tortora selvatica;
- (N.00473/2020 REG.PROV.CAU. 25/09/2020) sospende l’efficacia del calendario venatorio nella parte in cui consente la caccia al moriglione e alla pavoncella;

TAR SARDEGNA (N. 00347/2020 REG.PROV.CAU. 21/09/2020) sospende il calendario venatorio nella parte in cui il calendario venatorio nella parte in cui prevede l’apertura della caccia al Moriglione


TAR CALABRIA (N. 01467/2020 REG.PROV.COLL. 24/09/2020) sospende il calendario venatorio nella parte in cui:
- consente la caccia al moriglione e alla pavoncella;
- non prevede, per le specie per le quali è prevista l’apertura anticipata della caccia (colombaccio, gazza, cornacchia grigia, ghiandaia), la chiusura anticipata al 13 gennaio 2021, in violazione dell’ “arco temporale massimo” di cui all’art. 18 comma 1 L n.157/1992;
- consente la caccia nelle “Aree Natura 2020”, tutelate ai sensi della Direttiva 92/43/CEE Habitat, e nelle zone di protezione speciale, sottoposti a tutela in base alla Direttiva 79/409/CEE.

TAR SICILIA (N. 00944/2020 REG.PROV.CAU. 26/09/2020) nella parte in cui il calendario venatorio:
- autorizza l’apertura della caccia al Coniglio selvatico a decorrere dal 20 settembre 2020, in violazione dei pareri resi dagli organi scientifici e consentendo l’uso del furetto;
- prevede il prolungamento del prelievo venatorio della specie Beccaccia fino al 20 gennaio 2020, anziché prevederne la chiusura al 31 dicembre 2020;
- autorizza l’apertura della caccia alla Volpe sia in forma libera sia in forma collettiva, con l’ausilio di cani, a decorrere dal 20 settembre e non dal 1 ottobre 2020, in contrasto con il parere ISPRA e con le risultanze del CTU Prof. Bruno Massa;
- autorizza il prelievo venatorio delle specie Pavoncella e Moriglione, in violazione di disposizioni ministeriali;
- prevede la liberazione con successivo abbattimento delle specie Starna e Fagiano nelle aziende agro-venatorie.


TAR MARCHE (N. 00299/2020 REG.PROV.CAU. 02/10/2020): sospende l’efficacia del calendario venatorio nella parte in cui consente il prelievo venatorio di moriglione, pavoncella e combattente;

TAR TOSCANA (N. 00848/2020 REG.PROV.COLL. 30/06/2020) si pronuncia definitivamente sul ricorso accogliendolo in tali parti:
- avendo disposto una preapertura della caccia l’1 e l’8 del mese di settembre, la Regione avrebbe illegittimamente sottratto solo tali giorni, e non il più lungo lasso di tempo compreso tra la prima giornata di preapertura e la terza domenica del mese, al periodo di caccia complessivo;
- disattendendo senza una congrua motivazione il contrario avviso espresso dall' Ispra, la Regione avrebbe consentito per la beccaccia la sovrapposizione dei periodi di caccia stabiliti a livello regionale con i periodi della riproduzione o della migrazione di ritorno stabiliti a livello nazionale, senza produrre dati scientifici e tecnici che supportassero la mancanza di reale sovrapposizione;
- la Regione avrebbe autorizzato il prelievo delle specie moriglione e pavoncella, disattendo sul punto, non solo il parere Ispra, ma anche la nota del Ministero dell’Ambiente n.16169/PNM del 9 luglio 2019, in cui tali specie erano state inserite nell’elenco di quelle globalmente minacciate e che necessitano d’integrale protezione.
 
Ritorna all'elenco degli articoli Note legali
CampaniaCaccia
Regione Campania 2008-2021 - Tutti i diritti riservati
Utenti in linea: Privacy Cookie policy
technical
management of